Set 202017
 

Dopo aver fatto la RUOTA della VITA, ( hai fatto l’esercizio? Se non l’hai fatto ti invito a leggere l’articolo e a divertirti con quel coloratissimo esercizio  Clicca qua ) e dopo aver valutato i vari settori della vita, Il passo successivo è darsi degli obiettivi.

Sta a te stabilire in quali settori … e cosa vuoi ottenere, la cosa importante è che non resti un sogno.
Mi piace dire che non sempre si realizzano i sogni ma tutto quello che è stato realizzato è stato prima sognato. Questa è la fase in cui si sogna e si trasformano i sogni in obiettivi e poi in realtà.

So che pensando al tuo sogno ti starai dicendo : Vorreiiiiiiii ……
Ecco il primo requisito perché un sogno diventi un obiettivo: Lo devi volere.
Vorrei è qualcosa di limitante, è un non desiderio, lo vuoi o non lo vuoi , non c’è un vorrei di mezzo.

Il secondo requisito è il VOGLIO deve essere espresso in positivo.
Faccio un esempio: hai scelto tra i settori della tua ruota della vita sul quale lavorare, il settore della salute e magari come succede spesso, si deve rientrare in un certo peso per stare bene. Dire non voglio più pesare tanti kg è un errore, la mente inconscia non processa le negazioni e si esprime per immagini, se dici di NON voler più pesare tanto, l’immagine che rimandi alla tua mente è proprio la tua immagine con tutto quel peso.
La mente inconscia, è ubbidiente, non è ironica, non discute fa esattamente quello che tu vuoi sia che tu glielo dica in un modo o in un altro …
Ti faccio un altro esempio, considera la tua mente come un navigatore satellitare, per arrivare all’indirizzo giusto, dove tu vuoi arrivare , devi inserirlo chiaramente nel navigatore, poi sarà lui a trovare le strade giuste, se sbagli a girare, sarà il navigatore a ricalcolare il percorso fino a quando non arrivi a destinazione.

Questo esempio introduce ancora un altro requisito del sogno che diventa obiettivo, deve essere SPECIFICO.
Specifico significa che bisogna essere estremamente chiari su quello che si vuole.
Tornando al peso che bisogna riconquistare, dobbiamo determinare esattamente che peso vogliamo avere … Voglio pesare esattamente XX kili!
E siamo a buon punto … Voglio pesare esattamente XX kili … entro quanto tempo?

Il quarto elemento del sogno che diventa obiettivo è quello di essere DEFINITO NEL TEMPO.

Dire di voler raggiungere un obiettivo senza dire entro quando equivale a dire… da lunedì comincio e non cominciare mai…. Quante diete dovevamo iniziare di lunedì? Quante palestre dovevamo frequentare dal 2 gennaio ? Ma quale lunedì? Ce n’è uno a settimana e quale 2 gennaio? Ce n’è uno ogni anno.
Si dice, ormai un po’ troppo ripetuto ma è vero, che la differenza tra un sogno e un obiettivo è una data.
Quindi un obiettivo deve avere una data di inizio nella quale si inizia a progettare e fare e una data di fine, entro la quale l’obiettivo deve essere raggiunto.
Riepilogando un obiettivo deve:

Essere voluto;

Espresso in positivo;

Specifico;

Definito nel tempo;

Ci siamo quasi, ancora qualcosa: Deve essere credibile, se dici di voler perdere 20 kili in una settimana, non è credibile, a meno che non subisca una radicale amputazione, ma questo non sarebbe molto salutare.

Un elemento essenziale del sogno che diventa realtà è che sia, come si dice in PNL, ECOLOGICO, nel senso che deve essere buono per te e anche per gli altri.
Pensa se per raggiungere il tuo obiettivo, dovessi lavorare per 20 ore al giorno per sei giorni a settimana, che ne sarebbe della tua salute? Quando potresti stare con la tua famiglia, con i tuoi affetti? Non sarebbe qualcosa si buono ne’ per te ne’ per gli altri.
La realizzazione dell’obbiettivo deve essere sotto la TUA RESPONSABILITA’ e deve essere un TUO OBBIETTIVO.

Se pensi che la responsabilità del raggiungimento del tuo obbiettivo, possa essere relegata a qualcun altro, evidentemente non hai un obbiettivo ma solo la speranza che qualcuno faccia qualcosa per te .. raramente ciò avviene.

Per concludere , non puoi avere obbiettivi per altri ma solo per te, sei l’unica persona su cui hai potere , sui tuoi pensieri e sulle tue azioni.. quindi adesso tocca a te.

Se vuoi, ora, hai gli strumenti necessari per stabilire quello che vuoi e come raggiungerlo.
Su come raggiungere gli obiettivi ne parlo più approfonditamente nell ‘E Book “Semplicemente PNL” che trovi cliccando sul titolo.

Aspetto tue notizie, attraverso i commenti o scrivendomi a info@ubaldosaltarelli.it
Buon lavoro e a presto.
Ubaldo

Feb 022012
 
 2 febbraio 2012  Letture No Responses »

Il tempo non è mai abbastanza …. eppure sono 84.600 secondi ogni giorno.

Come fa chi riesce a sfruttarli tutti e a trovare il tempo di fare tutto, lavoro, famiglia, tempo libero… vuoi saperlo veramente?

Hai bisogno di Zen To Done


Vuoi trasformarti in una persona organizzata e puntuale e avere anche più tempo libero?

Hai bisogno di Zen To Done

Un Ebook formato pdf di LEO BABAUTA  tradotto in Italiano da LEONARDO DI PAOLA e  VIVIANA TACCIONE

Clicca l’immagine per saperne di più

Il miglior sistema di gestione del tempo oggi in circolazione

ZEN TO DONE ha venduto 60.000 copie negli USA  ora tradotto in italiano e arricchito con la mitica  VITAGENDA

Utile a tutti: dalla casalinga tra casa figli e commissioni, all’impegato tra riunioni e scadenze, dallo studente tra interrogazioni e tesine,  al professionista tra viaggi e meeting.

ZEN TO DONE è un e book, bello, utile colorato e intelligente


Ott 102011
 
 10 ottobre 2011  Letture No Responses »
Claudio Belotti

Claudio Belotti

Ho letto quasi tutto di un fiato il libro di Claudio Belotti  “La Vita come tu la vuoi” – sottotitolo “Realizza il tuo progetto più bello: Te stesso

Ho conosciuto Claudio durante il percorso per diventare  Practitioner e Master Practitioner e ricordo di questo grande Trainer la sua profonda umanità … che si ritrova tutta intera in questo libro.

Un libro di PNL molto particolare, diverso da tutti gli altri che ho letto ….che non sono pochi.

Claudio sostituisce alla freddezza delle tecniche di PNL, una PNL più umana che ti accompagna passo passo alla scoperta di te stesso e alla tua realizzazione.

Chi lo ha conosciuto in aula, non potra che avere la sensazione, mentre legge, di sentire la sua voce che legge, di vedere i suoi ateggiamenti di uomo che non ha la verità in tasca, ma la sta scoprendo insieme a te.

Leggendo il libro scoprirai  che la vita è fatta anche di momenti magici e che l’autodisciplina  è qualcosa che riguarda la tua libertà , scoprirai come le emozioni guidano la tua vita e che il cervello che abbiamo nella testa e solo uno dei cervelli e dipende da quello che sale dallo pancia … dalle emozioni….

Imparerai a giocare con le varie figure archetipe che sono dentro te… il guerriero, l’amante, il sovrano, il folle e che per avere bisogna  prima essere ,  credere  e fare .

La vita come tu la vuoi è un libro molto particolare …. che rivela l’umanita della PNL e  dell’uomo che ce la descrive.

Un ottimo acquisto, un ottima lettura  per realizzare il tuo progetto più bello : Te stesso

La Vita Come Tu la Vuoi La Vita Come Tu la VuoiRealizza il tuo progetto più bello: te stessoClaudio Belotti

Compralo su il Giardino dei Libri

Set 302011
 
 30 settembre 2011  Letture No Responses »
Robert Dilts

Robert Dilts

Il risveglio dell’eroe

Come sempre quando Robert Dilts pubblica un nuovo libro, nella PNL accade qualcosa di nuovo, c’è sempre qualcosa da aggiungere al panorama delle conoscenze, qualche aspetto prima oscuro portato alla luce, risvolti dell’anima legati alla PNL e allo spirito che con facilità ci parlano.

Il risveglio dell’eroe va oltre, non è solo un libro, è la trascrizione di un seminario che sono sicuro ha cambiato la vita alle persone che hanno avuto la fortuna di potervi partecipare, ed è un libro che può cambiarla a che si predispone alla lettura sapendo che  dopo nulla sarà più lo stesso.

L’eroe riceve la chiamata, può accettarla o rifiutarla ma sa che, se decide di rifiutarla la sua vita rimarrà quello che è … per sempre ? No fino alla prossima chiamata … perchè nella vita le chiamate ci giungono  in continuazione e quando  la chiamata viene accettata allora la vita comincia a cambiare. Non sarà un percorso facile, ma l’eroe varcata la soglia, avrà i suoi custodi che lo accompagneranno nell’impresa.

I custodi lo sosterranno ad affrontare i propri  demoni e le proprie ombre, affrontandoli l’eroe li farà lavorare a proprio favore, perchè ogni demone manda un messaggio , ogni ombra richiama luce.

Sviluppando un nuovo SE’ profondo, avverrà la trasformazione che l’eroe porterà con se nel suo ritorno a casa e la metterà a disposizione per cambiare quello che è necessario cambiare nel mondo che lo circonda.

Ma tutto questo non prima di essersi connessi con il proprio centro, non prima di essersi connessi con le nostre tre menti: Mente somatica, mente cognitiva, mente di campo.

Sembra difficile? Quando si parla di Dilts, del suo andare nel profondo, andare nello spirito, tutto sembra difficile, ma questo libro non lo è!

E’ un libro a tratti divertente, a tratti ti spinge a cercare dove non avresti mai pensato di cercare, un libro pieno di esperienze pratiche che ti accompagnano passo passo nel viaggio dell’eroe , dove il vero e unico eroe sei tu che oltrapassi la soglia e ti spingi oltre.

Alla fine del libro, si provano due dispiaceri: Che il libro sia terminato e di non aver partecipato a quel seminario.

 

Che il viaggio non abbia mai fine

Ubaldo

 

Il Risveglio dell'Eroe con la PNL Il Risveglio dell’Eroe con la PNL
Mar 122010
 
 12 marzo 2010  Letture No Responses »

inseguire un sognoUN E-BOOK DA SCARICARE GRATUITAMENTE

Ancora qualche attimo di pazienza e imparerai:

  • A trasformare i tuoi sogni in obiettivi concreti e a realizzarli
  • A individuare le convinzioni non utili e a trasformarle;
  • A rafforzare le convinzioni utili;
  • A gestire il tempo e molto altro ancora.

La teoria va bene ma  quello che conta di più è la pratica, leggi attentamente l’ e book, fa gli esercizi che ti propongo e metti tutto in pratica.

Buona lettura  ….clicca sul link sottostante e TRASFORMA I TUOI SOGNI IN REALTA’

Ubaldo Saltarelli